5 film in cui i Beatles sono protagonisti assoluti

 

Dal 30 maggio al 2 giugno li ritroverete al cinema in The Beatles: Sgt. Pepper & Beyond e come saprai i Fab Four non erano solo musicisti, ma anche attori.

Alcune delle tue canzoni preferite arrivano dalla colonna sonora di uno di questi 5 film in cui i Beatles sono protagonisti assoluti.

I 5 film in cui i Fab Four sono attori protagonisti

I Fab Four hanno collaborato con il regista Richard Lester (successivamente firmerà i capitoli conclusivi di Superman con Christopher Reeve) che si è occupato di due pellicole dei Beatles: A Hard Day’s Night e Help!

Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band

A Hard Day’s Night – Tutti per Uno (1964)

Il primo film dei Beatles anticipa l’omonimo album A Hard Day’s Night, pubblicato pochi giorni dopo l’uscita della pellicola.

La trama è un divertente film che ricalca il documentario sulla nascente Beatlemania. I Fab Four devono tenere un concerto televisivo a Londra, ma quando arrivano nella città inglese i quattro musicisti dovranno scappare dai fan che li inseguono ovunque. Parte del film è il loro modo creativo di fuggire dalla folla.

A Hard Day's Night

In tutto questo trambusto Ringo viene allontanato poche ore prima della messa in onda della trasmissione ma John, Paul e George si mettono alla ricerca del loro compagno per le vie di Londra. I quattro si riuniscono e a pochi minuti dal live, riuscendo ad arrivare in tempo per suonare.

A Hard Day’s Night, I Should Have Known Better, And I Love Her sono alcune delle famosi canzoni che sono entrate a far parte dell’album.

Help! – Aiuto! (1965)

Il primo film a colori dai Fab Four vede ancora una volta Ringo nei guai.

Un anello dei seguaci della dea Kaili finisce al dito di Ringo Starr. Poiché il gioiello serve per compiere sacrifici umani, il batterista dei Beatles viene preso di mira dai sacerdoti della dea.

Ringo prova a disfarsene ma senza successo, così i Fab Fun si rivolgono ad alcuni scienziati che dopo aver analizzato l’anello lo vogliono per loro. Adesso sono due i gruppi che inseguono la band, che deve intraprendere un viaggio che li porterà a vedere molti paesi prima dell’atto finale che si svolge alle Bahamas.

Magical Mystery Tour (1967)

Magical Mystery Tour è probabilmente il meno riuscito dei film che annoverano i Beatles come protagonisti.

Nelle sale poche settimane dopo la morte per overdose del manager Brin Epstein, il film è stato prodotto dalla Apple Films, una sezione della Apple Corps di proprietà dei Beatles.

magical mystery tour

Magical Mystery Tour non ha una trama vera e propria, ma è un insieme di sketch che coinvolgono vari personaggi, tra cui i Fab Four. L’idea di fondo è un viaggio in autobus in Inghilterra, il cui itinerario è sconosciuto ai passeggeri.

Il film non ottenne il riscontro di critica e pubblico che bocciò l’idea di Paul McCartney, che aveva portato avanti il progetto.

La colonna sonora, omonima al film, contiene alcune canzoni immortali del gruppo di Liverpool: I Am the Walrus, Hello Goodbye, Strawberry Fields Forever, Penny Lane e All I Need Is Love.

Yellow Submarine (1968)

Yellow Submarine è il film d’animazione diretto da George Dunning e con protagonisti i Beatles.

Pepperland è una terra meravigliosa in fondo all’oceano, dove regnano la musica, i colori, i fiori, l’allegria e, soprattutto, l’amore.

Tutto ciò fino a quando si scatena l’orda dei Biechi Blu: mostri blu con stivali alti che pietrificano tutti gli abitanti e opprimono Pepperland con le armi.

Il paese diventa grigio, silenzioso e triste.

L’unico a salvarsi è il capitano Fred che, sfuggito ai Biechi Blu, prende il suo sommergibile giallo e va a Liverpool, dove incontra i Beatles e chiede loro aiuto per liberare Pepperland dalla tristezza.

Dal porto di Liverpool inizia per i Fab Four una incredibile avventura tra terre, isole lunari, psichedeliche e strane creature, attraversando ben 6 mari.

Da quest’ultimo, i Beatles e il capitano Fred sbarcano a Pepperland, dove comincia la sfida finale contro il capo dei Biechi Blu, che viene sconfitto grazie alle canzoni del gruppo.

I Beatles invitano i Biechi ad unirsi a loro e vivere insieme, così i Biechi comprendono la magia della musica che prima disprezzavano, conoscendo così l’amore e l’amicizia.

Let It Be – Un giorno con i Beatles (1970)

Let It Be – Un giorno con i Beatles è un documentario che segue il famoso concerto sul tetto della Apple Records del 30 gennaio 1969 a Londra.

Ancora non sapevano che quello sarebbe stato l’ultimo concerto dei Beatles, l’ultimo prima che i Fab Four prendessero strade diverse.

let it be Beatles

Il titolo del film è tratto dall’omonima canzone che dà il nome anche all’album uscito nel 1970.

Il film Let It Be segue tutta la preparazione, il concerto e intervento della polizia che interruppe la sessione musicale non annunciata. Alcuni fortunati sentirono dal tetto e dalla strada 42 minuti di musica dei Fab Four che avrebbe segnato la storia della musica.

Tutto questo avvenne poco dopo la pubblicazione di Yellow Submarine (in vendita da gennaio 1969), il 20 marzo John Lennon avrebbe sposato Yoko Ono e il 26 settembre sarebbe uscito Abbey Road, che conclusero definitivamente la loro carriera di band nel maggio 1970 quando uscì l’album Let It Be.

Un film documentario che racconta l’ultimo atto dei Beatles come band.

The Beatles: Sgt. Pepper & Beyond

Dal 30 maggio al 2 giugno scopri l’ultima avventura dei Fab Four in The Beatles: Sgt Pepper & Beyond: il film che affronta l’anno in cui i Fab Four sospesero i tour diventando gli artisti più innovativi del mondo in sala di registrazione.

Nel film immagini e interviste inedite che raccontano il periodo magico degli Abbey Road Studios, la nascita delle canzoni e il lancio dell’album che più di ogni altro ha segnato la loro storia. Un nuovo capitolo per approfondire quell’avventura che forse è ancora oggi la più rivoluzionaria del panorama culturale mondiale.

Non perdere i Beatles nel film evento dedicato ai 50 anni di Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band solo dal 30 maggio al 2 giugno al cinema.

2017-05-29T17:58:49+00:00